Tutti in Toscana a celebrare l’olio da olive e salutare l’olivagione 2013

Invito OO anteprima Massarosa1E così tutto è quasi pronto, le aziende agricole produttrici d’olio pronte a scendere in campo, non mancheranno le parole adatte per raccontare il succo di olive che presto sarà produzione nuova, olivagione 2013. Ci sarà il grande padre nobile della cucina italiana Gualtiero Marchesi, ci sarò io, per una inziiativa libera, spontanea, nel nome del più pregiato dei grassi alimentari. E’ la volta di Olio Officina Anteprima – La Zona Franca dell’Olio, a Massarosa, nel teatro operativo di Villa La Brilla, con, tra gli organizzatori, oltre a me, l’associazione Città Infinite e la casa editrice di cartone Zona Franca. C’è anche il mio libro Libero Olio in libero Stato, che uscirà proprio per essere presentato pubblicamente per l’occasione. Tutto si muove per fare il bene dell’olio e di chi lo produce. Chi ci crede ne sostiene l’impegno. In un’Italia immobile ci vogliono scossoni decisivi. Le idee, contano le idee più che il danaro. A risollevare le sorti di un comparto oleario servono idee e buona volontà, gli ingredienti presenti nella giornata toscana in cui sarà presentata la terza edizione di Olio Officina Food Festival, con un ricco programma, e tante belle novità. Vi aspetto.

 

Olio Officina Anteprima – La Zona Franca dell’Olio

La Brilla, 29 settembre 2014

Orario ore 10,00 – ore 19,30

Ingresso libero

Tutti intorno alla grande O, nel nome dell’olio. A Massarosa l’anteprima di Olio Officina Food Festival riserva molte sorprese, e qualche fuori programma. I riflettori tutti puntati sulla materia prima olio da olive in tutte le sue molteplici espressioni. Non mancheranno le occasioni di confronto su temi portanti come l’analisi sensoriale degli oli, l’uso dell’olio in cucina, la capacità di comunicarlo correttamente ai consumatori, e occasioni ludiche dedicate ai bambini, affinché apprendano l’arte dell’assaggio e con l’olio possano trovare occasioni per imparare giocando.

Non mancheranno le sorprese, e soprattutto non mancheranno gli chef e gli assaggiatori d’olio. L’Italia dell’olio ha bisogno di ricominciare con nuovi stimoli, mettendosi alla ricerca di nuovi approcci, anche perché l’olio da olive è sì un prodotto antico, ma ogni volta ha bisogno di rinnovarsi, andando incontro alle tendenze di gusto del consumatore, senza per questo mai tradire la propria l’identità originaria, un’identità certa, riconducile in toto ai campi di olivi da cui proviene.

La terza edizione di Olio Officina Food Festival, che sarà presentata a Massarosa, è ormai alle porte. L’appuntamento è a Milano, presso le sale del Palazzo delle Stelline, dal 23 al 25 gennaio 2014. Il tema portante del prossimo happening è incentrato sull’anima sociale dell’olio e del cibo, e ci saranno numerosi relatori che relazioneranno sul tema, ma il festival comprende anche molte altre occasioni di incontro e di dibattito, con l’olio perennemente protagonista della scena, e visto non più come monade, ma in relazione con altre materie prime alimentari.

L’obiettivo è qualificare sempre più i consumi attraverso un’opera di educazione al consumo consapevole, a partire dall’applicazione di uno specifico “codice degli abbinamenti” e attraverso consigli utili per chi ne ignora le potenzialità espressive e i modi di operare in cucina, utilizzandolo sia a crudo, sia in cottura.

PROGRAMMA

Ore 10.00

Inaugurazione Olio Officina Anteprima – La Zona Franca dell’Olio

Intervengono: Luigi Caricato, direttore Olio Officina; Franca Severini, editore Zona Franca; Giovani Enrico Arrighini, presidente Città Infinite

 

Il saluto delle Autorità

Franco Mungai, sindaco Comune di Massarosa

Fabrizio Manfredi, presidente del Parco di San Rossore Migliarino Massaciuccoli

 

Olio Officina Food Festival 2014, le novità: l’anima sociale dell’olio e del cibo

Luigi Caricato presenta la terza edizione dell’happening che si svolgerà a Milano dal 23 al 25 gennaio 2014

 

Il volto umano dell’olio. Per una visione antropologica dell’olivicoltura e dell’elaiotecnica

Daniela Marcheschi, scrittrice e antropologa

 

Piantumazione simbolica di due olivi con sacra benedizione

Nel giardino antistante Villa La Brilla

 

Ore 10 – 12.00

Sala degustazioni. Scuola di assaggio

Mattina riservata ai ragazzi, con degustazioni guidate di oli extra vergini del territorio da agricoltura biologica

A cura di Alessandro Venturi, del Centro educazione del gusto

 

Ore 10 – 12.00

Il Gioco dell’Olio

Un tappeto gigante con 63 caselle. Ogni bambino riceve una pedina che si pone sulla casella “Partenza”. A turno si tirano i due dadi e si avanza lungo il percorso del tabellone. Vince chi raggiunge per primo la casella numero 63. Il premio: una bottiglietta d’olio per bambini.

A cura della Casa dell’Olivo, con Francesco Caricato

 

Ore 12.00

Genius loci. L’olio del territorio può trovare la propria forza propulsiva solo a partire dal territorio

Pubblico dibattito coordinato da Luigi Caricato, intervengono i produttori locali, Mariano Donati e Federico Pierucci assessori del Comune di Massarosa

 

Ore 12.30

Crio-olio, la via per preservare la qualità degli extra vergini

Donato Cretì, Rotarian Gourmet

 

Ore 14.00 – 19.30

Sala degustazioni. Scuola d’assaggio

A cura delle associazioni Casa dell’Olivo, Donne dell’Olio e Umao

Con Francesco Caricato, direttore Casa dell’Olivo; Paola Fioravanti, presidente Umao; Alissa Mattei, Società italiana studio delle sostanze grasse; Gabriella Stansfield, presidente Donne dell’Olio

 

Ore 14.00

Introduzione musicale al sassofono

Damiano Fuschi

 

Ore 14.20

Salviamo gli olivi d’alta quota. La costruzione dei muretti a secco

Video a cura dell’Associazione Tree Dream

“La mia parola vale”, un movimento indipendente di contadini a responsabilità politica e sociale

Giuseppe Stagnitto, Flavio Lenardon, Rino Pellegrino, Damiano Fuschi

Associazione Tree Dream

 

Come un popolo nella cattedrale degli ulivi

Video a cura dell’Associazione Tree Dream

 

Ore 15.00

L’olio nelle cucine dei ristoranti. Confessioni, ammissioni di colpa e buoni propositi

Massimo Arata, responsabile acquisti canale Horeca; Giuseppe Capano, maestro di cucina; Nicola Dati, chef; Ilaria Costa, chef; Simona Fantoni, chef; Marta Mugelli, Airo, Associazione internazionale Ristoranti dell’Olio; Gianluca Pardini, maestro di cucina ed executive chef Cristina Pellizzari, ristoratrice

 

Ore 16.00

Il vino non è l’olio, ma l’intesa c’è

Antonello Maietta, presidente Associazione italiana Sommeliers

 

Ore 16.20

LIBRI IN SCENA

 

Le insalate sposano l’olio e fanno festa

Presentazione del volume 365 insalate per tutto l’ anno e per tutti i gusti, edizioni Mondadori

Luigi Caricato conversa con l’autrice Jeanne Perego

 

L’impiego dell’olio in cucina, istruzioni per l’uso

Presentazioni dei volumi Friggere bene e Olio: crudo e cotto, edizioni Tecniche Nuove

Dialogo a due voci con gli autori Giuseppe Capano e Luigi Caricato

 

Vino olio latte acqua

La visione narrativa di Margherita Loy, autrice di V.O.L.A. per le edizioni Zona Franca

Franca Severini e Nicola Dal Falco dialogano con l’autrice

 

Un pamphlet per mettere a nudo il comparto oleario

Presentazione del libro Libero Olio in libero Stato, per le edizioni Zona Franca

Nicola Dal Falco, Gualtiero Marchesi, Daniela Marcheschi e Franca Severini dialogano con l’autore Luigi Caricato

 

Un topos letterario, luogo immaginario dello spirito

L’esordio in rete di “Corso Italia 7”, una rivista internazionale di letteratura diretta da Daniela Marcheschi

Intervengono Luigi Caricato e Nicola Dal Falco

 

Ore 17.20

La chimica dell’olio spiegata a chi non ne capisce nulla

Acidità libera, perossidi, polifenoli e tutto un vasto mondo da scoprire

Conversazione di Luigi Caricato con Alissa Mattei

 

Ore 17.45

Tutti intorno alla grande O

Uno spazio nudo, aperto, polifonico, con sorpresa finale

 

Ore 18.30

Silenzio, parla Marchesi. Il Maestro della grande cucina italiana racconta se stesso e le ultime novità

Incontro con Gualtiero Marchesi, coordinato da Nicola Dal Falco con la presenza di Daniela Marcheschi e Luigi Caricato

 

Ore 10 – 19.30

Oil break. Brevi pause a tutto olio

Gli oli delle aziende presenti a “Olio Officina Anteprima – La Zona Franca dell’Olio” in degustazione libera, sia in purezza, nel bicchiere, sia in abbinamento

Area Libreria

La Libreria Baroni sarà presente con una selezione di libri dedicati all’olio e al buon cibo

Area Oleoteca

Spazio espositivo per i visitatori dei prodotti in vendita delle aziende agricole che partecipano alla manifestazione a cura dell’Associazione Città Infinite

Area Mostra

Esposizione di una rassegna di opere di artisti dedicate alla terra e all’olio

Performance di musica classica

Esibizione dal vivo di un duo di musica classica a conclusione della giornata a cura dell’Associazione Liberi Sensi

Spazio caffè

Aperto dalle 10 alle 19,30

Dalle 17,30 bruschetta con olio extravergine

 

Orari di apertura: ore 9,30 – 19.30

Pausa pranzo

Buffet convenzionato all’interno della struttura La Brilla e pranzi convenzionati nelle strutture di ristorazione del territorio

Altre iniziative

Anteprima Olio Officina nei ristoranti della Versilia

Promozione nella settimana precedente la manifestazione di menu dedicati a Olio Officina con la partecipazione di una selezione dei ristoranti della Versilia a cura di Versilia Restaurants

L’evento rientra nelle iniziative legate al “Tavolo di sviluppo della Costa tirrenica ligure”

 

Olio Officina Food Festival: www.olioofficina.com

Zona Franca: www.zfzonafranca.it

Città Infinite: www.cittainfinite.eu

 

Questa voce è stata pubblicata in Eventi, Olio Officina Festival. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Tutti in Toscana a celebrare l’olio da olive e salutare l’olivagione 2013

  1. Pingback: Gusto e Salute in Cucina – il blog di Giuseppe Capano» Blog Archive » Il bene dell’olio, di chi lo consuma e lo produce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *