I colori della gioia e l’etichetta triste

massimoRicevo quest’oggi due foto da Massimo Occhinegro, con le didascalie che riporto di seguito. A corredo della prima foto: Oli di semi sorridenti. Hanno cuore e sole. I colori della gioia. A corredo della seconda foto: Un olio di sansa senza cuore. Un’etichetta triste.Un olio abbandonato. E’ proprio vero. Nel settore oli di oliva si investe molto sul segmento extra vergine, mentre si sottovalutano gli oli di oliva e soprattutto gli oli di sansa di oliva. Un grave, gravissimo errore. Un grosso limite culturale, aggiungerei.

massimo 1

 

Questa voce è stata pubblicata in Per immagini. Contrassegna il permalink.

Una risposta a I colori della gioia e l’etichetta triste

  1. mario marrocco scrive:

    La tristezza e’ che tanta gente li usa abitualmente….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *