Spreco di danaro pubblico per un fantomatico campionato mondiale dell’olio di oliva

Il campionato del mondo dell’olio extra vergine di oliva organizzato da […] in giro per i Paesi più esotici lascia francamente l’amaro in bocca. Permettetemi di esprimere il mio più vivo disappunto. Vi prego però di non lasciarmi solo e di condividere tutta la mia più lacerante indignazione. La mia rabbia, il mio sdegno, il mio profondo dolore. È sufficiente  prendere visione di un video tratto dalla nota trasmissione “Le Iene”, andato in onda il 17 marzo scorso. E’ inaudito che accadano ancora oggi episodi così gravi, così vergognosi, così biasimevoli. E’ una distrazione indegna di danaro pubblico: inqualificabile, ingiustificabile. Penso immediatamente alle tante energie profuse, all’impegno in termini di ore e ore – almeno diciotto, venti al giorno – di puro lavoro, sempre nel nome dell’olio di oliva. E poi, pur consapevole di come vada il mondo, ho ancora una volta la conferma che c’è una parte sana che lavora per la buona causa, e un’altra parte che finge invece di operare, ma per fini discutibili. Mi chiedo allora perché ciò possa ancora accadere. Mi chiedo inoltre se tutti coloro che compaiono in video, senza che il loro volto si veda, hanno il coraggio di presentarsi e dichiarare il proprio nome e cognome, e dire: “io c’ero”. Questo, miei cari lettori di Olio Officina, è un episodio sgradevole e un aspetto dell’Italia che io profondamente detesto.

NOTA. IN DATA 3 DICEMBRE 2018 HO EFFETTUATO UN TAGLIO DI TALE TESTO, E DEI COMMENTI, NON RIPORTANDO I RIFERIMENTI DELLA SOCIETÀ E DELLE PERSONE CUI SI FA RIFERIMENTO NEL POST DI DENUNCIA CHE QUI HO PUBBLICATO. CIÒ È AVVENUTO A SEGUITO DI UNA RICHIESTA, DA PARTE DI UNO STUDIO LEGALE. ED ESATTAMENTE: Data la natura della questione e la gravità del fatto, il mio cliente vorrebbe dimenticare l’accaduto, cosa che non gli è possibile incappando puntualmente nei Vostri articoli. 

NON ABBIAMO ESITATO A FARE QUESTA OPERAZIONE DI “CENSURA” PERCHÉ NON VI È ALCUN MOTIVO NEL TRASCINARE TALE EPISODIO ALL’INFINITO.

Questa voce è stata pubblicata in Buoni o cattivi?. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *