Mela verde e mandorla, è un Dop Brisighella

BrisighellaTorniamo ai “saggi assaggi” sul blog Olio Officina, dopo una lunga pausa. L’olio l’ho degustato da tempo, ed è il frutto di una segnalazione di Fabio Magnani, che mi ha procurato il campione. E’ un Brisighella Dop della campagna 2011. L’ho preso in esame da diversi mesi ormai. Riprendo ora gli appunti per condividerli con voi. L’azienda, ubicata in un’area pre-appenninica tosco-romagnola, è tra i comuni di Brisighella e Modigliana, in località San Martino in Monte, in provincia di Forlì Cesena. L’azienda è la Società agricola Tenimenti San Martino in Monte. Le cultivar presenti negli oliveti sono la Ghiacciola e Nostrana, quelle autoctone, oltre poi a Leccino e Frantoio. L’assaggio?

SAGGI ASSAGGI

Alla vista è giallo oro dai tenui riflessi verdi, limpido. Al naso ha note fruttate di media intensità, dalle connotazioni erbacee, con chiari rimandi alla mela verde. Al palato è morbido e armonico, con note amare e piccanti ben dosate, gusto vegetale di carciofo e note di mandorla e lieve punta piccante in chiusura.

In abbinamento con crema di zucca al rosmarino, insalata verde, filetto di maiale al forno.

Questa voce è stata pubblicata in Saggi Assaggi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *