Flusso vegetale. Trasformazione fluida

Jose Carlos Bellantuono  tra le sue creazioni a Olio Officina Food Festival. Foto di IAI DesignQuest’anno la grande sorpresa a supporto di Olio Officina Food Festival è stata da una parte la pubblicazione del Calendario dell’Olio e, dall’altra, quella di olioofficinaalmanacco. La cultura al primo posto, dunque. Tant’è che al festival lo spazio riservato alle mostre è stato davvero uno spazio di grande rilievo. A cominciare dalla mostra di Josè Carlos Bellantuono, il quale peraltro può vantare la copertina dell’annuario che ha accompagnato il grande happening di fine gennaio. Si intitola “Flusso vegetale”, la sua mostra.

Flusso vegetale, prodotto dalla trasformazione fluida della materia, generato attraverso il processo di stratificazione e sedimentazione del sapere, originato dalla dialettica in divenire tra uomo e natura.

Attraverso la manipolazione degli elementi, la natura umana desiderante, crea il prodotto della sua idea, materia funzionale in trasformazione naturale.

Josè Carlos Bellantuono

Jose Carlos Bellantuono

mostra bellantuonobellantuono, oldani, marchesi

Questa voce è stata pubblicata in Olio Officina Festival, OlioOfficina, Visioni. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *