Cioccolato all’olio Evo

Ilaria Santomanco mi ha reso gioioso donandomi uno dei suoi libri – Cucinare per negati, scritto con Bryan Miller e Hélène Darroze, e pubblicato negli Oscar Mondadori. Debbo aggiungere che sono particolarmente grato per questo suo pensiero, anche perché in coda al libro compare un ringraziamento rivolto a me, e al presidente dell’Ais Antonello Maietta, per i consigli dispensati in tema di olio e vino. Insieme con il libro ho ricevuto anche un altro bel dono, che mi preme evidenziare qui sul mio blog, oggi. E’ un dono gustoso, e tra l’altro ben confezionato. Con in etichetta un omaggio all’olio da olive. Nui au fammu davanti a tutti, si legge nella retroetichetta: noi lo facciamo davanti a tutti. Non equivocate, però. L’idea è una creazione di CioccolatItaliani. Che casualità! Ho conosciuto qualche settimana fa Paolo Barrichella, alla presentazione del ristorante di pesce “a’Mare”, a Milano. Scopro così che proprio nel 2009 Barrichella ha partecipato al lancio della gelateria Cioccolati Italiani. Insomma: quando c’è l’inventiva, tutto diventa più attrattivo e stimolante. Non aspetto più, corro subito ad aprire la confezione e a nutrirmi di un sano e intrigante cioccolato all’olio extra vergine di oliva. Volete sapere che cosa accadrà a Olio Officina Food Festival? Ecco un’anticipazione: ci sarà Paolo Barrichella, teorico della filosofia del Food Design, e con lui anche Stefano Pisciotta, di Enocultura. Insomma, il buon cibo per essere veramente buono ha bisogno anche di buone idee.

Unica nota, per arrivare alla perfezione: visto che in etichetta compare in evidenza la scritta “Da Imperia Liguria”, meglio sarebbe stato certificare la provenienza dell’olio, indicando la Dop Riviera Ligure.

Questa voce è stata pubblicata in Dolcezze all'olio. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *