L’olio e il mare, l’Onaoo rilancia

Sarà che l’associazione mare-olio viene spontanea. Sarà che in passato – nel Salento, la mia terra di origine – gli uomini di mare erano tutti impegnati, d’inverno, quando non aveva senso pescare, nel lavoro in frantoio – tant’è che il capo dei frantoiani si chiamava non a caso nachiro, da nocchiero; come pure il resto dei lavoratori era per tutti la ciurma, mentre l’acqua di vegetazione era ed è, nel Salento, la sentina. Ecco, proprio in ragione di questi elementi che rafforzano l’associazione mare-olio, debbo dire che l’iniziativa ideata dall’Onaoo, l’Organizzazione nazionale assaggiatori di olio di oliva, a margine della diciassettesima edizione di “Vele d’Epoca” a Imperia, è davvero encomiabile, e ve la riporto ora che è già tempo di mare e vacanza. Così, “giusto per uscire fuori dagli schemi”, sostiene Barbara Ricca. Ed è vero, a volte occorre realmente immergersi nelle meravigliose onde di questo mare d’olio, perché la passione è tanta, e un battesimo d’olio non è certo un sacrilegio, ma un alto gesto simbolico. Intanto, per chi ha voglia di aderire all’iniziativa dell’Onaoo la conferma di partecipazione va data entro il 16 luglio.

 

L’ONAOO (ORGANIZZAZIONE NAZIONALE ASSAGGIATORI OLIO DI OLIVA) per uscire fuori dagli schemi, organizza una due giorni nella splendida goletta “Pandora” e nel brigantino “Spirit of chemainus”, ormeggiate nel porto di Imperia-Porto Maurizio durante la XVII Edizione delle VELE D’EPOCA di IMPERIA:

– Pandora, goletta a gabbiole di 23 mt, ricostruzione di uno schooner postale di fine ‘700;

– Spirit of Chemainus, brigantino americano di 26 mt, costruito nel 1985 per l’attività di sail training.

La quota di partecipazione è di € 200 comprensiva di corso, vitto, alloggio (in barca) e uscita in mare.

Il ricavato, devoluto interamente in beneficienza a favore dell’Associazione “Vela Tradizionale”, verrà utilizzato per le uscite in barca con ragazzi portatori di handicap.

Numero massimo partecipanti: 14

Per motivi organizzativi e logistici, si prega di dare conferma di partecipazione entro lunedì 16 luglio p.v.

Programma:

Venerdì 7 settembre

Ore 11.00 Arrivo dei partecipanti e sistemazione a bordo

Ore 15.00 Corso EXTRAVERGINE EDUCATION – LE ECCELLENZE DEGLI OLI

Assaggi guidati dei migliori oli del mediterraneo

Tenuto da: Marcello Scoccia – Capo Panel/Vice Presidente ONAOO

Marino Giordani – Vice Presidente Tecnico ONAOO

Ore 20.00 Cena sulla goletta Pandora con impiego di oli extravergini di oliva

Chef per una notte: MARINO GIORDANI, che per l’occasione si travestirà da Pirata

Al calar delle tenebre… Partecipazione della goletta e del brigantino assieme alla ciurma dello SBARCO DEI PIRATI – Per provare incredibili sensazioni in mare, divertirsi, terrorizzare ed essere terrorizzati insieme ai veri Pirati.

Sabato 8 settembre

Colazione a bordo e partenza per assistere alla regata delle Signore del Mare.

Nel pomeriggio rientro in porto e saluti da parte dell’Organizzazione alle VELE D’EPOCA 2014.

LE DUE GIORNATE SONO PENSATE PER CHI HA UN NOTEVOLE SPIRITO DI ADATTAMENTO E PASSIONE PER IL MARE!

Per informazioni sul corso: onaoo@oliveoil.org

Per informazioni sulle imbarcazioni: info@velatradizionale.it

Questa voce è stata pubblicata in Appuntamenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’olio e il mare, l’Onaoo rilancia

  1. Iole scrive:

    Una bella inziiativa. Complimenti all’Onaoo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *