L’olio e gli asparagi

L’elemento vegetale prima di tutto. E così, dal 17 al 21 maggio si svolgerà a Cavaion Veronese la 44ª Festa degli Asparagi. Inutile dire che l’olio ricavato dalle olive è destinato a essere il protagonista assoluto della scena. E vi spiego perché. Gli asparagi intanto sono verdure dal sapore delicato. Inevitabile che chiamino a sé un condimento altrettanto delicato: l’olio extra vergine di oliva a marchio Dop Garda, per esempio. Vanno cotti al vapore, come opportunamente suggerisce lo chef Giuseppe Capano nel suo fondamentale libro La cucina mediterranea delle verdure, edito da Tecniche Nuove. Si possono ottenere – riferisce Capano – squisite creme, ma anche zuppe, sformati, torte salate, soufflé e tanti contorni.

L’olio? Sapete già quale. Andate a Cavaion Veronese e lo capirete.

Quest’oggi dedico infatti con grande piacere il mio post quotidiano su Olio Officina a una centro rurale e turistico molto bello, dove ogni volta che mi capita ritorno volentieri.

E’ una cittadina consacrata all’olio, sia perché aderisce all’associazione nazionale delle Città dell’Olio, e sia perché, in particolare, ospita la sede del Consorzio di tutela dell’olio Dop Garda e dell’associazione nazionale delle Donne dell’Olio.

Insomma, ulivi a destra e a manca, a corredo di un paesaggio ricco di fascino e con frantoi che producono oli eccelsi, delicati e fini. In più, c’è anche da visitare, sempre a Cavaion Veronese, il museo della memoria olivicola e olearia predisposto con ogni cura dei particolari dai Fratelli Turri.

E intanto, vi riporto un testo ricevuto proprio questa mattina da Enrico Grazioli., il quale tra l’altro riferisce anche di una bella inziiativa, oltre alla Festa degli asparagi: il concorso oleario per gli oli Dop Garda. La novità? Il concorso raccoglierà in un’unica formula tutti i conncorsi che si sono svolti finora lungo le tre sponde del lago.

L’asparago è uno degli ortaggi più prelibati della cucina scaligera e trova una degna celebrazione annuale a Cavaion Veronese, dove da giovedì 17 a lunedì 21 maggio si svolgerà la quarantaquattresima edizione della Festa degli Asparagi con numerosi stand enogastronomici ricchi di piatti della tradizione, ovviamente a base di asparagi, e molteplici iniziative di cornice, tra cui premiazione della migliore varietà di asparago con il concorso “L’Asparago d’Oro” e del miglior Olio del Garda Dop. Il colore di questo ortaggio, nella variante veronese, è tipicamente bianco per la sua profonda collocazione nel terreno, al completo riparo dalla luce. La pianura è la zona più sfruttata per la sua coltivazione, ma anche Cavaion Veronese è un paese dove la produzione è intensiva.

Uno degli abbinamenti eccellenti di questo ortaggio è con l’Olio Garda Dop che sarà uno dei protagonisti di questa sagra che si svolge nel centro storico. La coltivazione della pianta dell’olivo, dal cui frutto deriva uno dei più preziosi ingredienti della cucina mediterranea e uno dei più eccezionali prodotti della riviera gardesana, ha origini e tradizioni antichissime e ha interessato fin dai secoli più antichi i popoli e le culture del Lago di Garda e delle zone limitrofe. Cavaion Veronese tra l’altro è ospita la sede del Consorzio, che per il prossimo anno vorrebbe introdurre un concorso unico per l’Olio Garda Dop alternando la sede della cerimonia in paesi delle tre aree che danno la denominazione: Bresciano, Trentino e Orientale (Verona e Mantova).

“Oggi – dice il presidente del Consorzio Andrea Bertazzi – oltre al prossimo concorso di Cavaion Veronese, paese che ospita la nostra sede istituzionale, ci sono altri concorsi in occasione di vari eventi. Senza nulla togliere a ciascuno di questi appuntamenti che stimolano le aziende a produrre oli sempre di grandissima qualità e a confrontarsi, non tutti i produttori riescono o possono essere presenti a tutti i concorsi. Così il Consorzio sta da tempo valutando l’opportunità di istituire un concorso unico per tutto il Garda per il miglior olio, così da poter anche valorizzare l’immagine stessa di tutto il marchio e degli stessi produttori associati che non si vedranno più limitati a premiazioni legate a singole feste. Avremmo voluto introdurlo quest’anno, ma non ci è stato possibile e quindi speriamo che il 2013 sia l’anno giusto”.

 

Il programma completo della della 44esima Festa degli Asparagi

Giovedì 17

ore 20.00 Cerimonia di premiazione 44° concorso L’Asparago d’Oro, 14° concorso Olio Extravergine di Oliva Garda Dop e Trofeo Corte Torcolo dedicato al Vino Bardolino Classico DOC (Sala Civica Corte Torcolo in via V. Veneto, 1)

 

Venerdì 18

ore 18.00 Apertura Chioschi della cucina tipica del territorio

ore 18.30 Inaugurazione Mostra Pittori di Bad Aibling

Sale della Biblioteca Civica G. Polanschi Corte Torcolo via V. Veneto, 1
ore 20.30 Inaugurazione Concorso e Mostra Davide Giacomelli “Sconfiniamo”,aperta dal 18/5 al 21/5 (Via Cavalline, 51)

ore 21.00 Musica con “Countri” (struttura coperta presso il Palazzetto dello Sport in viale della Rimembranza)

 

Sabato 19

ore 11.00 Cerimonia 1° Anniversario Patto di Amicizia con Grossbettlingen (D)
ore 18.00 Apertura chioschi della cucina tipica

ore 18.30 Inaugurazione Mostra opere del corso di ceramica, aperta dalle 10,30 alle12,30 e dalle 16 alle 19 (Sala a Volte di Corte Torcolo in via V. Veneto, 1)

ore 21.00 Musica con Orchestra “Gigi Corradi” (struttura coperta presso il Palazzetto dello Sport in viale della Rimembranza)

 

Domenica 20

ore 9.00 “A spasso tra vigne e… altro”, passeggiata per Cavaion e dintorni a cura del CTG El Vissinel con partenza e iscrizioni a Corte Torcolo in via V. Veneto, 1
ore 10.00 Giro in bici organizzato da Bici Club (per famiglie) con partenza e iscrizioni dal Palazzetto dello Sport, viale della Rimembranza

ore 10.00 Apertura Chioschi della cucina tipica del territorio

ore 12.00 Raduno Motogiro Harley Davidson in Viale della Rimembranza

ore 12.30 Cerimonia premiazioni gruppo AVIS (struttura coperta presso il Palazzetto dello Sport in viale della Rimembranza)

ore 20.00 Esibizione delle Majorettes “Le Perle di Cavaion”

ore 21.00 Orchestra “Nicoletta e Franco” (struttura coperta presso il Palazzetto dello Sport in viale della Rimembranza)

 

Lunedì 21

ore 18.00 Apertura chioschi della cucina tipica

ore 21.00 Orchestra “Le valise pronte” (struttura coperta presso il Palazzetto dello Sport in viale della Rimembranza)

 

INFORMAZIONI UTILI

Comune di Cavaion Veronese – Tel. 045.6265712 o www.comunecavaion.it

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’olio e gli asparagi

  1. L’olio e gli asparagi – OlivoMatto | Olivo Matto

  2. Giulia scrive:

    Evviva l’olio gardesano. Da lombarda e’ stato l’olio della mia iniziazione alla civilta’ dell’olivo e dell’olio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *