L’olio sposa la cucina del territorio

Terzo giorno di Olio Capitale e tutto procede bene. La manifestazione triestina è talmente intensa che quasi non si ha il tempo di scrivere un post sul blog. Infatti, dopo un’assenza di due giorni, oggi cerco di colmare tali vuoti segnalandovi una bella iniziativa tra le tante che sono state organizzate per l’occasione. C’è ancora tempo fino a questa sera per sperimentare in in 17 ristoranti di Trieste, grazie anche ai menu messi a punto in collaborazione con la Fipe e la Federazione Italia Cuochi i migliori abbinamenti tra gli oli e le specialità regionali.

 

Ecco la lista dei ristoranti, con la proposta valida fino a oggi, domenica 4 marzo:

Ai Fiori (tel. 040 300633), menu Toscana

Ai Tre Merli (tel. 040 410824), menu Friuli Venezia Giulia

Al Collio (tel. 040 2463164), menu Calabria

Antica Ghiacceretta (tel. 040 3220307), menu Lazio

Arco di Riccardo (tel. 040 2410446), menu Campania

Bollicine (tel. 040 771041), menu Puglia

Bottega di Trimalcione (tel. 040 369799), menu Friuli Venezia Giulia

Gaudemus (tel. 040 299255), menu Sicilia

La Foresta di Sherwood (tel. 040 911191), menu Umbria

La Risorta (tel. 040 271219), menu Veneto

Le Barettine (tel. 040 3229528), menu Sicilia

Montecarlo (tel. 040 662545), menu Trentino Alto Adige

Nuovo Antico Pavone (tel. 040 303899), menu Abruzzo

Pepe Nero Pepe Bianco (tel. 040 7600716), menu Liguria

Scabar (tel. 040 810368), menu Marche

Tenda Rossa (tel. 040 224214), menu Puglia

Trattoria Gustin (tel. 040 229123), menu Friuli Venezia Giulia

Questa voce è stata pubblicata in Olio Capitale. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’olio sposa la cucina del territorio

  1. Abbiamo provato l’Antica Ghiacceretta, l’Arco di Riccardo e Montecarlo. Una bella e piacevole esperienza. Da ritornarci alla prossima edizione di Olio Capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *