L’olio è il frutto della terra e dell’operato dell’uomo

Non dimenticatelo mai. Oggi, più che ieri, è possibile apprezzare la qualità di un olio ricavato dalla spremitura delle olive proprio per le sempre più affinate capacità tecnologiche. Ne siamo proprio orgogliosi, al punto da mettere a disposizione perfino un blog interamente dedicato all’olio pur di ragionare intorno a tale alimento così centrale per la nostra salute. Bene ha fatto quest’oggi il Pontefice, a mettere in luce il valore e i valori dell’agricoltura. Quando siete davanti allo scaffale di un supermercato, non dimenticate le fatiche e i sacrifici di chi lavora per la vostra sana alimentazione Continua a leggere

Pubblicato in Ave sanctum oleum | 5 commenti

E’ grande festa. Oggi l’olio extra vergine di oliva compie cinquant’anni!

C’è da esserne felici, per certi versi. Eppure nessuno se ne è accorto. Non so se per ignoranza o sciatteria, certo è che se non fosse per me, tale ricorrenza sarebbe passata inosservata. Ora, la domanda che mi pongo è la seguente: a distanza di cinquant’anni esatti dall’introduzione della categoria merceologica denominata “olio extra vergine di oliva”, che bilancio si può trarre? Continua a leggere

Pubblicato in OlioOfficina | 8 commenti

Tagliatelle autunnali con olio extra vergine di oliva Garda Dop profumato alle erbe

Per consolarci di questi tempi barbari e tesi, in cui tutti si lanciano accuse e si scatenano in una violenta forma di caccia alle streghe, ecco una ricetta riconciliante e rasserenatrice, con l’olio extra vergine gardesano protagonista. E’ a firma di Giuseppe Capano, ed è anche un modo per segnalarvi il mio libro appena edito da Mondadori, Olio di lago. Garda Dop, da cui la ricetta è tratta. Capano organizza corsi di cucina, scrive libri di qualità e collabora con il mensile “Cucina NaturaleContinua a leggere

Pubblicato in L'olio entra in ricetta | 4 commenti

Vergine, extra vergine o super extra vergine?

Sabato 13 novembre ricorre l’anniversario dell’olio extra vergine di oliva. Sono cinquant’anni da quando con la legge 1407 del 1960 è stata introdotta tale denominazione merceologica. E’ una data importante che non si può certo ignorare. Così, per tutti gli amanti dell’olio ricavato dalle olive, sto organizzando giovedi 2 dicembre, al Westin Palace di Milano, una giornata evento per festeggiarne il compleanno. Mistero del nome. Continua a leggere

Pubblicato in Nomen omen | 13 commenti

Elogio del burro, purché non si esageri

Non ho nessuna preclusione verso le sostanze grasse diverse dagli oli di oliva. Certo, all’apice dei miei pensieri c’è sempre l’olio extra vergine di oliva, senza tentennamento alcuno; ma non escludo il ricorso ad altri grassi, a crudo come in cottura. Non sono un integralista, tanto per intenderci. Sono addirittura ecumenico, e rispetto di conseguenza i gusti di chiunque, salvo storcere il naso solo verso quei  grassi altamente sconsigliabili perché nocivi alla salute. Così, tornando alla posizione espressa dal noto e stimato nutrizionista Carlo Cannella, a proposito della pasticceria all’acqua e olio quale alternativa al burro proposta dai fratelli Alajmo, riporto una argomentata nota Continua a leggere

Pubblicato in Buoni o cattivi? | 2 commenti

La pasticceria all’acqua e olio? “Ma non scherziamo!”

Quando si entra nella sfera del gusto, tutto appare poco chiaro, perché tutti hanno ragione e tutti hanno torto. Nessuno accetta la posizione dell’altro, e ciascuno fa valere il proprio ruolo pur di avvalorare e giustificare razionalmente – anzi scientificamente – il proprio punto di vista. Ed è proprio per questo che ho voluto concepire un blog come “Olio Officina”, intendendolo come un utile laboratorio di idee, concepito al solo scopo di trovare soluzioni condivise, giusto per non fermarsi ai soliti, abitudinari, approcci con il cibo. Vi faccio un esempio. Continua a leggere

Pubblicato in Dolcezze all'olio | 14 commenti