Per pura ignoranza o viltà

Avete letto su Olio Officina Magazine l’articolo Evo versus olio di oliva e sansa? Io mi sono astenuto dal commentare, per non condizionare i lettori. Lo farò successivamente, con un articolo. Ciò che emerge, intanto, è che gli stessi produttori e tecnici (alcuni, non tutti per la verità) non conoscano la natura e l’identità degli oli da olive. Puntano gli occhi sugli extra vergini cosi come gli uomini puntano gli occhi sul sedere e sul seno delle donne, imbambolati; o, allo stesso modo, come le donne puntano gli occhi sul sedere e sui muscoli scultorei di un uomo. Gli oli da olive sono gli unici a contraddistinguersi, tra tutti i grassi alimentari, nella loro molteplice e variegata identità, ma anziché farne un vanto e un punto di forza, si screditano le categorie inferiori. Per pura ignoranza, o per viltà. Si, perché si è proprio vili se si teme che valorizzando l’intera gamma degli oli da olive si possa nuocere il primato degli oli extra vergini di oliva. E’ vero esattamente il contrario.

Questa voce è stata pubblicata in Olivo Matto. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Per pura ignoranza o viltà

  1. massimo scrive:

    Proprio così. L’essersi concentrati sulla categoria degli extra ha comportato tutta una serie di problemi quali le frodi ( deodorato). Giacché gli oli “dolci” si hanno gia e sono gli oli vergini , l’olio di oliva e l’olio di sansa, quest’ultimo concorrente degli oli da seme che nel mondo, unitamente ad altri grassi, costituisce oltre il 96% dei consumi.
    Lo sviluppo storico dei mercati ha dimostrato ( anche in Italia , nel nord) come il primo approccio è sempre stato con la gamma meno ” nobile ” degli oli da olive. Poi si è passati all’extra.
    Il successo dell’olio da olive lo si deve alla sua composizione chimica , maggioranza di acidi grassi monoinsaturi. Adesso ce lo siamo dimenticati. Per una vita abbiamo consumato olio lampante e ce ne siamo dimenticati.
    Non abbiamo molta memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *