Viaggio in Istria, nel paradiso degli olivi

Elaiografia IstrianaC’è un volume che sarebbe bene comparisse nelle case di chi ama l’olivo e l’olio. Si intitola Elaiografia Istriana, ed è l’impareggiabile lavoro di catalogazione eseguito da Carlo Hugues agli inizi del Novecento. L’editore Ceres di Zagabria ha avuto la bella idea di ripubblicare nel 1999 tale opera, volume ancora disponibile in commercio per chi desideri approfondire la conoscenza di una materia tanto fascinosa quanto ricca di spunti, anche a distanza di oltre un secolo da quando il lavoro è stato realizzato. Si tratta di uno studio tecnico comparato, di un vero e proprio atlante delle principali varietà di olivi coltivate in Istria. Un libro di grande formato, bello pure da vedere in ragione delle illustrazioni di Giulio De Franceschi. E’ oltretutto un’edizione bilingue, per cui diventa un buon motivo in più per intraprendere un viaggio conoscitivo in una terra d’olivi che andrebbe anche visitata e percorsa a piedi, palmo a palmo, di persona, in una camminata rigenerante tra gli olivi.

Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Viaggio in Istria, nel paradiso degli olivi

  1. gian luigi scrive:

    In effetti sto cercando di acquistare questo volume avendolo avuto tra le mani qualche giorno fa. Sono rimasto colpito dalla accuratezza delle illustrazioni delle varietà di olivo ma non riesco a trovare chi ne tratta la vendita

  2. Mariacristina R. Hugues scrive:

    Sono la bisnipote di Carlo Hugues. Nemo est propheta in patria, tant’è che in Italia dov’è nato (in Piemonte, a Casale Monferrato, dove risiedeva la famiglia – di nobili origini, emigrata dalla Francia per fuggire alla repressione napoleonica) e dove è vissuto fino alla morte (a Gorizia) pochissimi sanno chi sia stato. In Croazia, a Parenzo, dove fu Direttore della Stazione Sperimentale di Agricoltura a Parenzo – chiamato a dirigerla dagli Austriaci perché notissimo allora in Italia settentrionale – è considerato un’istituzione. Forse si pensa che sia nato là… Mi piacerebbe molto che si potesse divulgarne l’opera. Mio padre a suo tempo fece dono di tutta la sua ricca biblioteca di studi enologici, che ora è consultabile presso la Biblioteca Statale Isontina dellanostra città, Gorizia.
    Ringrazio per l’attenzione e saluto cordialmente
    Mariacristina Rigonat Hugues

    • Luigi Caricato scrive:

      Da esperto conoscitore della materia, posso dire che il libro che ho presentato e’ di grande valore, ancorché scritto in tempi in cui non vi erano grandi conoscenze e approfondimenti intorno al germoplasma olivicolo.

      Mi impegnerò a divulgare l’opera di Carlo Hugues. Promesso.
      Luigi Caricato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *