Lo sguardo di Simone Maviglia su Olio Officina Food Festival

Simone Maviglia

Simone Maviglia

Ormai sono trascorsi quasi cinque mesi dalla seconda edizione di Olio Officina Food Festival. Con lo scorrere del  tempo, a una giusta distanza da un evento vissuto intensamente in prima persona, con il necessario distacco emotivo diventa alquanto piacevole rivedere alcune scene di quei giorni. Lo faccio oggi attraverso lo sguardo di Simone Maviglia, un fotografo in grado di realizzare non semplici istantanee, ma foto narrative, in grado di raccontare storie anche intime, e di emozionare. In fondo è vero: le foto esprimono l’anima attraverso lo sguardo di chi sta dietro l’obiettivo. Ed effettivamente è così: “per anni – ammette Maviglia – ho inseguito la chimera fotografica della rappresentazione oggettiva della realtà, capendo poi che inevitabilmente il fotografo interpreta la realtà in primis attraverso l’oggetto scelto e poi attraverso gli strumenti tecnici usati per rappresentarlo, dalla semplice scelta della coppia tempi/diaframmi alle più varie tecniche di post produzione”. E Simone Maviglia, per essere ancora più preciso, aggiunge: “Concordo con la frase di Henri CartierBresson: il fotografo sceglie lo strumento che più gli è congeniale per raggiungere ciò che vuole rappresentare, ma sono gli occhi, il cuore e la testa i registi dell’immagine prodotta.

 

L'arte a Olio Officina Food Festival

L’arte a Olio Officina Food Festival

Dietro le quinte. La regia tecnica di Luca Andrea Sarni

La regia tecnica di Luca Andrea Sarni

Un momento dell'inaugrazione: la scrittrice Marina Cepeda Fuentes e lo chef Pietro Leemann

Un momento dell’inaugrazione: la scrittrice Marina Cepeda Fuentes e lo chef Pietro Leemann

 

Il pubblico di Olio Officina Food  Festival

Il pubblico di Olio Officina Food Festival

India, Paese d'Onore a Olio Officina Food Festival. VN Dalmia, presidente Indiane Olive Association; il ristoratore Shekhar Reikhi; Luigi Caricato

India, Paese d’Onore a Olio Officina Food Festival. VN Dalmia, presidente Indiane Olive Association; il ristoratore Shekhar Reikhi; Luigi Caricato

Premio Cultura dell'Olio a Fabio Santoro di Esselunga, con Luigi Caricato

Premio Cultura dell’Olio a Fabio Santoro di Esselunga, con Luigi Caricato

Danza indiana con Lucrezia Maniscotti a Olio Officina Food Festival

Danza indiana con Lucrezia Maniscotti a Olio Officina Food Festival

C'è stato ritmo ed energia a Olio Officina Food Festival. particolare dello spettacolo di flamenco

C’è stato ritmo ed energia a Olio Officina Food Festival. Particolare delle mani nello spettacolo di flamenco

Il maestro di cucina Giuseppe Capano a Olio Officina Food Festival

Il maestro di cucina Giuseppe Capano a Olio Officina Food Festival

Questo e molto altro ancora a Olio Officina Food Festival 2013. Il prossimo appuntamento dal 23  al 25 gennaio 2014.

 

 

 

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Olio Officina Festival, Per immagini. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *