E olio democratico sia

Olio Officina Food Festival, esterno con vista Santa Maria delle Grazie, a MIlano. Foto IAI Design

Olio Officina Food Festival, esterno Palazzo delle Stelline, a Milano. Foto IAI Design

Quest’anno, nel corso di Olio Officina Food Festival, ho lanciato il concetto di “olio democratico”, di cui ne sono il teorizzatore. Se ne è occupata l’Ansa, e anche dall’estero hanno valorizzato tale mia proposta. Anche perché segna un passaggio culturale molto importante, permettendoci di capire meglio, e di inquadrare senza alcun disagio, le complesse dinamiche del mercato. Non c’è un solo olio da olive, ma tanti, per tutte le tasche e per tutti gli impieghi. Non aggiungo altro, se non il piacere di riportare l’articolo apparso sul settimanale “Mercacei”, il numero dell’8-14 aprile 2013. Buona lettura.

Mercacei olio democratico

Questa voce è stata pubblicata in Olio Officina Festival. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *