Ci vediamo al Vinitaly, ma soprattutto al Sol

Sol 6Ormai è un appuntamento imperdibile. Ogni anno è festa, quando arriva il tempo del Vinitaly. Ritengo sia la manifestazione fieristica più stimolante in Italia. Nell’ambito del food anche la più divertente. Sarà che il vino inebria, anche solo ad annusarlo. E poi c’è l’olio, l’olio da olive: come si fa a non sentirne tutti i profumi, curiosando tra i tanti extra vergini dei numerosi produttori partiti alla volta di Verona da ogni dove. E’ l’occasione per provare le loro collezioni 2012-2013. Quest’anno al Sol&Agrifood sarò presente con diversi appuntamenti. Presenterò gli oli di Toscana, ma solo quelli del Grossetano, a marchio Dop Seggiano, e non solo, tutta la Maremma. Quindi avrò a disposizione gli oli a marchio Dop Riviera Ligure e Dop Sardegna, nonché quelli della Corsica. E poi spazio alla Siciliani, dove al centro dell’attenzione ci sarà il Premio Morgantìnon. Spazio anche alla Dop Garda, con la presentazione del concorso unico degli oli gardesani, L’Oro del Benaco. Non mancheranno le occasioni di confronto. Poi, si sa, ogni metro quadrato della vasta area espositiva è occasione di incontri e scambi di saluti. C’è sempre una circolarità di idee che in tempi di crisi certamente non guasta; ma ecco alcune utili informazioni. Io vi aspetto.

I MIEI IMPEGNI

Lunedì 8 aprile alle ore 16.30, presso la Sala Mantegna, nell’ambito del progetto di cooperazione transfrontaliera Marte +, già ampiamente presentato in occasione di Olio Officina Food Festival,  ci saranno le degustazioni guidate degli oli Dop Riviera Ligure, come pure Dop Seggiano (e altri oli della Maremma grossetana) e  Dop Sardegna.

Martedi 9 aprile sarò, a cura del Servizio Agricoltura della Provincia regionale di Enna, presso la Sala Mantegna alle 14.30, un incontro sul tema: “Concorso regionale Morgantìnon – I migliori oli siciliani” presentazione e degustazione degli oli extra vergini di oliva siciliani premiati nell’ambito del Concorso Regionale Morgantìnon”.

Relatori:

– Luigi Caricato (Giornalista – Oleologo)

– Dario D’Angelo (Ente Sviluppo Agricolo della Sicilia)

– Giuseppe Pennino, Capo PANEL Assessorato Reg.le Risorse Agricole e Alimentari della Sicilia.

Interverranno:

–  Il dott. Giuseppe Monaco, Presidente della Provincia Regionale di Enna

–  I Ricercatori impegnati nella qualificazione del comparto olivicolo siciliano.

 

INOLTRE SEGNALO

Sempre a cura della Provincia regionale di Enna, lunedi 8 aprile, è la volta di  “Olivi d’Italia. Verso il futuro”, presso l’Agorà, a partire dalle ore 12,30.

La Provincia Regionale di Enna, in collaborazione con l’Assessorato Regionale Agricoltura, il Cnr-Igv e il Cnr-Isafom di Perugia e il Dafne dell’Università della Tuscia di Viterbo, presenta il Campo di raccolta e conservazione internazionale del germoplasma di olivo (Olea europaea L.), realizzato dalla Provincia Regionale di Enna in collaborazione con il Cnr, in Contrada Zagaria, Lago Pergusa, Enna, l’evento è rivolto agli studiosi, ai ricercatori, ai mass media ed agli operatori del comparto olivicolo.

A seguire I sapori del giallo, sempre a cura della Provincia Regionale di Enna, in collaborazione con I Sapori d’Italia, presentazione e degustazione guidata di alcuni piatti realizzati con prodotti tipici e Dop, Igp delle aree interne della Sicilia.
Lunedì 8 aprile (ore 15), martedì 9 aprile (ore 11,30) e mercoledì 10 aprile (ore 12,30) ci saranno presso il Palaexpo, al piano terra dove è ubicata l’area del Ministero delle Politiche agricole, sono in programma tre degustazioni guidate dell’olio Dop Riviera Ligure.

Inoltre, realizzati in partenariato con il Consorzio di tutela del Basilico Genovese Dop, vi sono gli appuntamenti dedicati alla preparazione del pesto al mortaio con olio Dop Riviera Ligure e Basilico Genovese Dop, il tutto presso l’Area C SAG Stand 36.

 

E ANCORA

Una novità interessante di cui vi parlerò più avanti in maniera più dettagliata, è il nuovo “Oil package” di Ups, a prova di urti e temperature estreme, un motivo in più per spedire in tutto il mondo le bottiglie di olio in sicurezza.

UPS, azienda leader nelle spedizioni internazionali che tutti voi conoscete, è main sponsor del Premio Sol d’Oro, e in occasione della premiiazione sarà presentato un nuovo imballaggio studiato per far “viaggiare” le bottiglie di olio in ogni parte del pianeta, evitando danneggiamenti e mantenendo intatte le proprietà organolettiche. Non male, vero? Ecco, in particolare, quel che si legge nel testo diffuso da Veronafiere:

L’Oil package sviluppato da Ups può contenere due bottiglie da 1 litro o tre da mezzo litro, è rivestito di materiali isolanti che hanno superato anche vere e proprie prove di crash test e, soprattutto, preserva l’olio dalle temperature sotto i 5 gradi e oltre i 45. Un contenitore “super” per degli oli extra vergine “stellari”, ovvero: i 15 vincitori del concorso Sol d’Oro.

 

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *