Un Natale per rinascere ogni giorno

Ecco il testo che ho inviato nei giorni scorsi agli iscritti alla mia newsletter. Lo ripropongo oggi, giornata di vigilia. La vignetta a corredo, molto bella, l’ho chiesta espressamente a Valerio Marini. Un abbraccio augurale a voi tutti, da estendere ai vostri cari.

Per me Natale è una discesa nello spirito. Una discesa utile per risalire verso l’alto e spiccare il volo. Non ho alcuna paura nè imbarazzo ad augurare a voi tutti buon Natale. Non occorre essere necessariamente credenti. Il Natale è anche, e soprattutto, un Natale interiore. Perché non potrà mai esserci anno nuovo senza essere ogni volta rinati nello spirito.

Luigi Caricato

Questa voce è stata pubblicata in Aneliti, Ave sanctum oleum. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *