Per Natale donate l’olio, il vino e i cibi di Maremma

Il legame con la Maremma grossetana è per me solido e antico. Ho sempre amato il territorio che dall’Amiata va verso il mare. Vi trovate paesaggi da favola, gente operosa, un’agricoltura consapevole e capace di guardare al futuro, con imprenditori illuminati e sensibili. Il libro Olivo e olio in Maremma, scritto insieme con Giovanni Belletti, Antonio Cimato e Valter Nunziatini, mi hanno fatto scoprire anche un trascorso storico che rende il presente ancora più significativo per il grande, faticoso e instancabile lavoro di un susseguirsi di generazioni che hanno di fatto reso fertili terre un tempo impraticabili. Nel paesaggio attuale, vi è la chiara impronta dell’uomo che con la sua saggezza e perseveranza ha saputo rendere fruibile, e bello anche da vedere, il territorio. Provo pertanto un sentimento di grande vicinanza affettiva e di leale prossimità, dopo ciò che è accaduto di recente con le terribili alluvioni che hanno messo in ginocchio territorio e popolazione. Le tante brave e oneste persone che nel corso degli anni ho conosciuto – amministratori pubblici compresi – meritano di essere sostenute per risollevarsi. Più che con parole, con la concretezza di un gesto, quale può essere il dono, da fare per Natale ai propri amici e conoscenti, dei prodotti della terra, dall’olio al vino, ad ogni altro alimento. La vera solidarietà è nella condivisione di un dolore e nello sforzarsi, nel contempo, di tenere in piedi, sostenendola con determinazione e affetto, l’economia di una terra che ha saputo essere da sempre generosa e autentica, a partire dalla grande intuizione nel predisporre e rendere operativi i tanto imitati “distretti rurali”. Almeno a Natale, il regalo deve poter essere sganciato da logiche grettamente commerciali; meglio concepirlo in un’ottica di solidarietà.

Questa voce è stata pubblicata in Aneliti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Per Natale donate l’olio, il vino e i cibi di Maremma

  1. Giulia scrive:

    Condivido l’invito. Grazie per il suggerimento.

  2. Luigi Caricato scrive:

    Mi hanno scritto nei giorni scorsi Angela ed Enrico.
    Con piacere vorrei condividere con voi uno stralcio della loro email:

    … la sua idea è stata anche la nostra
    qui a Semproniano alla Locanda La Pieve …
    abbiamo inviato una newsletter
    ai nostri clienti e amici con un pacchetto speciale per invitarli ad
    acquistare prodotti con il cuore….
    Speriamo funzioni….
    Un saluto dalla fredda ma incredibilmente bella Maremma

    Angela e Enrico
    Locanda La Pieve
    Semproniano – saturnia
    http://www.locandalapieve.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *