L’olivo e l’olio, il fuoco vegetale

E’ questione di pochi giorni, se non di ore. Tra breve sarà disponibile il libro di Paola Cerana per le edizioni Agra. Un testo che sarà da considerare tra i capisaldi delle pubblicazioni sul tema. Un volume che ci accompagnerà nei prossimi mesi in libreria, bello sin dal titolo: Il linguaggio segreto dei vegetali. Anche il sottotitolo aiuta a chiarire il taglio che si è voluto dare a un lavoro apparso non a caso nella collana “Idee e strumenti per il marketing”: Come piante, frutta e ortaggi parlano ai nostri sensi. Sì, è proprio così: i sensi costituiscono uno tra gli elementi chiave dei nostri acquisti. Esiste – come sostiene l’autrice – un linguaggio “segreto” tutto ancora da decifrare e che prestando la dovuta attenzione ci farà percepire qualcosa in più e di diverso rispetto a ciò che appare a un primo e immediato impatto. Quando si va al mercato – ad acquistare ortaggi, o altro – non ci troviamo di fronte a una pura merce, ma a qualcosa che va oltre la merce. E’ un errore considerare alla stregua di merce ciò che serve nel contempo per il nostro nutrimento e per il piacere che ne consegue. Lo stesso vale quando attingiamo l’olio da olive: non è pura merce.

Il libro della Cerana l’ho visto quasi crescere giorno dopo giorno. Ne ho scritto orgogliosamente l’introduzione. I testi dell’autrice contribuiranno a dare una lettura nuova e discontinua rispetto a quanto si è scritto finora in tema di vegetali.

State dunque in allerta. Non appena Il linguaggio segreto dei vegetali varcherà gli scaffali delle librerie non perdete l’occasione di leggerlo. A Milano, in gennaio, il volume sarà presentato a Olio Officina Food Festival, in presenza mia e di Paola Cerana. All’interno, vi anticipo sin da ora, c’è anche un capitolo intitolato “Il fuoco vegetale. L’olivo e l’olio”.

Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’olivo e l’olio, il fuoco vegetale

  1. Paola Cerana scrive:

    Grazie! Sarà un piacere incontrarvi in un’occasione così ricca di cultura come Olio Officina Food Festival!

  2. piero lucia scrive:

    auguro un gran bel successo per la presentazione del libro. Scrivo anch’io, saggi di storia e di letteratura, ciao…!

  3. Giulia scrive:

    Sarò presente a Olio Officina Food Festival e chiederò l’autografo all’Autrice. Promesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *