L’olio degli agriturismi

Prendete l’ultimo numero in edicola de “La Cucina Italiana”. Nella mia rubrica dedico ampio spazio agli extra vergini prodotti nei luoghi dell’ospitalità, non solo agriturismi, anche B&B. Già, perché visitare i luoghi di produzione è un passaggio culturale molto importante. Ricordatevi: occorre andare al di là dello scaffale. Acquistare l’olio direttamente da chi ne è l’artefice è un segno di intelligenza e curiosità. Di intelligenza perché non si può stare tutta la vita a fare la spesa in un supermercato. Almeno nei giorni di vacanza, rendetevi indipendenti, scoprite l’umanità che sta dietro a ogni olio, a ogni territorio. Soddisfate la curiosità intellettuale e cercate di scoprire come si realizza un olio: passeggiate tra gli olivi, mentre si iniziano a formare le olive. Incontratevi con la bellezza, abbandonate ogni riserva.

 

Gli oli che ho recensito su “La Cucina Italiana”?

Lombardia: Dop Garda, I Vegher.

Toscana: Calìa, Podere de’ Pardi

Lazio: Dop Sabina, La  Mola

Marche: Virgoro, Gabrielloni

Puglia: Tenuta Francesca Stajano

 

Questa voce è stata pubblicata in Analysis. Contrassegna il permalink.

2 risposte a L’olio degli agriturismi

  1. Grazie Luigi per aver segnalato anche olio extravergine marchigiano, la “cenerentole” della produzione di eccellenza nazionale, ma piano piano ce la faremo anche noi.

  2. Silvia Ruggieri scrive:

    Ottimo suggerimento il tuo. Almeno quando siamo in vacanza andiamo alla scoperta dei prodotti locali, compriamoli direttamente da chi li produce, aiutiamo questi coraggiosi che ancora coltivano e producono con amore. Oggi 4 Luglio, in America è l’ ” Independence Day “, Giornata dell’Indipendenza, anniversario della proclamazione dell’Indipendenza delle colonie americane avvenuta nel 1776. Cerchiamo anche noi, almeno di renderci indipendenti dall’acquistare sempre tutto nei supermercati.! Andiamo a scoprire la bontà dei prodotti che ci offre il territorio.Ne quadagneremo in saluti, fisica e mentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *