L’olio e gli Olivarelli nel cuore

E’ sempre una grande gioia ricevere QB – Quanto basta FVG, il mensile diretto da Fabiana Romanutti. Consiglio chi mi legge di abbonarsi, ne uscirà arricchito. Ogni numero è sempre ricco di note curiose e di utili approfondimenti. Tra l’altro nel numero di maggio si fa riferimento all’appuntamento di Oleis di Manzano, programmato per fine mese. Nel corso della manifestazione “Olio & Dintorni” ci sarà in particolare la mostra degli Olivarelli, una inedita performance di pittura en plein air con il ricorso all’olio rigorosamente made in Friuli Venezia Giulia.

L’appuntamento dunque è per fine maggio. Se ne parlerà anche su Radio Rai Friuli Venezia Giulia il prossimo mercoledi 16 maggio, la mattina. Ci sarò anch’io tra gli ospiti che interverranno nel programma radiofonico.

Per ciò che concerne la manifestazione “Olio e Dintorni” di Oleis di Manzano, gli eventi organizzati per l’occasione sono tanti, nella suggestiva cornice di Villa Maseri. Ed è davvero interessante  l’impiego in pittura dell’olio da parte dei vari artisti partecipanti.

Nel corso della manifestazione sarà possibile ammirare le opere uniche dipinte al momento. “Oltre a valorizzare nel territorio la produzione dell’olio di oliva, l’idea – sostengono gli organizzatori – intende sposare la pittura con l’arte della cucina”.

 

Ecco come viene presentata l’iniziativa:

Gli artisti invitati, provenienti da varie regioni, hanno l’opportunità di esprimere la loro creatività usando qualche goccia di “oro giallo” tipicamente friulano. Questa idea nasce da una proposta dell’artista Renato Paoluzzi, il cui scopo è valorizzare il paese e le zone circostanti, nella consapevolezza che la Terra offre sempre generose ricompense alle fatiche degli uomini.

Alla manifestazione partecipano, ormai da anni, una trentina di artisti, tra i quali ricordiamo nomi celebri come i livornesi Alberto Fremura, Mario Madiai e Claudio Carotenuto, e i regionali Nilo Cabai, Giovanni Centazzo, Gianni Scognamiglio, Odette Cuberli, Alpina della Martina, Antonio Fontanini, Toni Zanussi, Francesco Prestento, Mario Snaidero.

Il ricavato della vendita degli Olivarelli sarà devoluto alla fondazione benefica “Per il tuo cuore”, presieduta da Attilio Maseri.

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *