Gli olivi carichi di fiori

Ieri e oggi ho trascorso una bella giornata in Versilia, in compagnia dello scrittore Nicola Dal Falco. Abbiamo parlato della seconda edizione di Olio Officina Food Festival, in programma – ed ecco la novità dell’annuncio ufficiale qui sul blog – il 24 gennaio l’inaugurazione, la sera, e il 25 e 26 gennaio 2013 il cuore propulsore dell’evento. E così, in attesa che i tanti fiori di questi giorni diventino presto frutti, vi omaggio con una sorpresa.

Si tratta di una lirica di Nicola Dal Falco. La foto in apertura ritrae un olivo della cultivar Giarraffa, ed è della Società Agricola Doria.

Buona lettura.

(talmente carichi di fiori)

talmente carichi di fiori, gli ulivi, di possibilità,

da liberare, ad ogni brivido di vento,

brevi, intense, nevicate d’eliche bianche

fin tra le pagine del libro

che nella cucitura custodisce spoglie

di visi, giravolte e corpi

non fatti carne, ma spremuti in cielo

quando gli ulivi, carichi di fiori

stanno seri nel sole

Nicola Dal Falco

Questa voce è stata pubblicata in Olio Officina Festival, Visioni. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Gli olivi carichi di fiori

  1. Graziano scrive:

    Buongiorno Luigi
    in questi giorni ho fatto un giro nella mia amata Maremma e devo dire che tutti gli ulivi quest’anno hanno una fioritura spettacolare. Spero solamente che il tempo sia più clemente dello scorso anno al momento della raccolta delle olive…..lo scorso anno ricordo che per la mancanza di piogge è stata una ecatombe…..

  2. Alessandra scrive:

    bellissima lirica, direttore, e bellissima notizia! Sapere che, tra tante brutte notizie e tra tanta fame di seminare disperazione e dissenso, la natura e la cultura coltivano ancora il futuro è un modo buono per iniziare questo lunedì! La ‘mia’ Giarraffa è ancora più felice ed offre i suoi fiori a un mondo che vuole cambiare con le opere e non con le critiche! Buon raccolto a tutti i coltivatori di speranza Alessandra Paolini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *