Una “carta degli oli” per viaggiare sicuri in Sardegna

E’ una vera e propria mappa. Una carta geografica dell’isola con tante ricche informazioni. L’inziativa, lodevolissima, era in programma già da tempo. Me ne aveva parlato con grande entusiasmo l’oleologo Giandomenico Scanu. Ora è diventata realtà. Si chiama “Carta dell’olio extra vergine d’oliva di qualità della Sardegna” ed è pubblicata dalla Carlo Delfino editore con il prezioso apporto dell’agenzia regionale per lo sviluppo in agricoltura Laore. Non resta che sfogliarla e goderne tutti i preziosi consigli, tutte le utili indicazioni.

“Il lavoro – mi confida uno degli autori, Giandomenico Scanu – è scaturito da una stretta collaborazione tra l’Università di Sassari e le Agenzie della Regione Sardegna, Laore (per l’assistenza tecnica in agricoltura) e Agris (dove lavoro io, per la ricerca in Agricoltura)”.

Il risultato è davvero appagante, anche in ragione della ricca partecipazione di autori coordinati da Giovanna De Murtas e Antonio Montinaro. E’ il caso di segnalare chi ha firmato questa “Carta”: Barbara Alfei, Franca Aresu, Giovanni Bandino, Alessandro De Martini, Giovanni Deplano, Sandro Dettori, Maria Rosaria Filigheddu, Attilio Mastino, Antonio Montinaro, Giandomenico Scanu, Matilde Schirru e Antonio Vodret.

All’interno la “Carta” è particolarmente ricca di contenuti. Si va dal mito alla storia, dalla centralità dell’olivicoltura in Sardegna alla caratteristiche dell’extra vergine sardo, dal ricco patrimonio varietale alla forte valenza paesaggistica determinata dalla estesa presenza di olivi sul territorio.

L’altro lato della mappa ospita una dettagliata cartografia dei luoghi produttivi, con le indicazioni delle cultivar distribuite nel territorio. C’è, insomma, tanto utile materiale da stimolare un bel viaggio in Sardegna. Non resta che procurarsi la “Carta dell’olio” e intraprendere il viaggio verso l’isola.

Questa voce è stata pubblicata in Analysis. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una “carta degli oli” per viaggiare sicuri in Sardegna

  1. Bella inziativa. Se fosse possibile avere delle copie le daremo volentieri ai visitatori della Casa dell’Olivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *