L’anima dell’olio la trovi nella Coratina

Ci sono i fratelli Domenico e Raffaele Del Curatolo che hanno l’olio nel sangue. Scorre generoso nelle loro vene, tant’è che la passione che ci mettono nel produrre il Cannensi, un monovarietale Coratina, merita la dovuta considerazione. Per un semplice motivo: l’extra vergine di Coratina spesso non gradito dal consumatore per i suoi caratteri espressivi, in specie l’amaro e il piccante, piuttosto netti e marcati, talvolta spigolosi, non cattura a sufficienza, pur essendo un olio di grande qualità, e invece in questo caso sorprende per le sue note armoniche. E un “saggio assaggio” dell’olivagione 2011 ce ne da’ piena conferma.

SAGGIO ASSAGGIO

Vista > Verde, dai riflessi oro

Olfatto > Note erbacee mediamente intense, pulite e fresche

Gusto > Sapido e vegetale, di buona fluidità, dolce al primo impatto, con amaro e piccante netti ma armonici, gusto equilibrato di carciofo

Sensazione retro-olfattiva > Sensazione vegetale con punta piccante in chiusura unitamente a note di mandorla verde

Questa voce è stata pubblicata in Saggi Assaggi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *