Ci vuole naso. Per entrare nell’anima dell’olio

La valutazione dell’olio attraverso la via olfattiva. Un importante passaggio, centrale, per la individuazione del profilo sensoriale di un olio extra vergine di oliva. In questa narazione per immagini, Marcello Scoccia, vicepresidente di Onaoo, nella cabina d’assaggio

Questa voce è stata pubblicata in Per immagini. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *