Per colpa di chi chi chi chi

Il grande Zucchero Fornaciari qualche anno fa cantava “per colpa di chi chi chi chi, chichichirichi”, e potrebbe benissimo essere il refrain di questa giornata pumblea di inizio novembre. E allora di chi è la colpa della continua e irrefrenabile corsa al ribasso dell’olio extra vergine di oliva sugli scaffali dei supermercati? I moti di indignazione non si esauriscono mai, sui social network vengono anzi a moltiplicarsi le pubblicazioni di foto come quella che riporto, postata su facebook dal produttore calabrese Tommaso Figoli. Le anime più semplici gridano allo scandalo, qualcosa bisognerà pur fare. Non credete?

Questa voce è stata pubblicata in Analysis, Buoni o cattivi?. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Per colpa di chi chi chi chi

  1. Che vergogna….!!! Noi piccoli produttori di sano olio di oliva cerchiamo con tutte le nostre forze fisiche e finanziarie di promuovere il nostro genuino olio e poi i consumatori cosa preferiscono? Confezioni di olio a prezzo inferiore e qualità bassa. Capisco il momento ma non condivido.

  2. aldo caputo scrive:

    Fosse anche € 22,50 per 5 litri di olio cosa ti possono dare per questi soldi? se poi dimezzi posso solo immaginare che qualita’ eccellente possono darti.Sulla mia tavola e’ preclusa la presenza di questi oli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *