La comunicazione dell’olio nasce a partire dalla “Riviera Ligure”

Avete voglia di acculturavi un po’ e di guardare con la giusta dose di curiosità al passato approfondendo il fascinoso mondo degli oli di oliva di inzio Novecento? Allora l’appuntamento è a Genova, il prossimo lunedì 5 dicembre, in occasione delle manifestazioni legate alla Giornata dell’Alimentazione. Io purtroppo non potrò esserci, ma chi può andarci si troverà in buone mani. Parteciperanno all’incontro gli architetti Maria Novaro e Marco Vimercati; e, credetemi, avranno molte belle storie da raccontare. Sapete perché?

Perché il tema si incentra sulla produzione olearia ligure, a livello industriale, dei primi del ‘900. I relatori articoleranno il proprio intervento a partire dalle prestigiose pagine della rivista “La Riviera Ligure”, egregiamente diretta da Mario Novaro nel periodo 1895-1919. La sede dell’incontro è la fascinosa sala di lettura della Biblioteca Universitaria di Genova, in via Balbi 3. L’appuntamento è fissato per le ore 17.

Sono dispiaciuto, per me è un motivo di tristezza non esserci. Per l’occasione tra l’altro saranno realizzate vetrine a tema su materiale pubblicitario dell’industria olearia dei primi del ‘900. Non è da trascurare il fatto che la signora Maria Novaro è anche la direttrice del quadrimestrale “La Riviera Ligure”, un nuova rivista che riprende il titolo della storica rivista diretta da Mario Novaro.

Chi sono i Novaro? I creatori del celebre marchio “Olio Sasso”.

Maria Novaro è anche la presidente della Fondazione Mario Novaro, un solido punto di riferimento per la Liguria, e non solo. Nei suoi archivi non c’è soltanto la storia dell’olio, ma i segni di una radicata civiltà dell’industria olearia che riporta, nelle pagine e nelle illustrazioni della storica rivista, le testimonianze dei più grandi intellettuali dell’epoca.

Una curiosità e un invito per chi non riesce come me a essere presente a Genova lunedi prossimo: rivchiedete, acquistando, il numero 57 – settembre – dicembre 2008 – del quadrimestrale “La Riviera Ligure”. Troverete un mio saggio dal titolo L’altro volto della “Riviera Ligure”, nonché la nota di Luciano Basso, dal titolo Il “romanzo” dell’olio a Imperia, e il saggio Una famiglia ponentina: commercio e arte, di cui è autore Giovanni Cattanei.

Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, Eventi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La comunicazione dell’olio nasce a partire dalla “Riviera Ligure”

  1. Abbiamo il numero 57 del quadrimestrale “La Riviera Ligure” nella nostra biblioteca dell’associazione Casa dell’Olivo-Oleoteca d’Italia. E’ incredibile come alla fine dell’Ottocento ci sia stata la capacità di intuire e anticipare la strada della comunicazione attraverso la pubblicazione di un house organ di così grande valore. Complimenti alla famiglia Novaro, cui dobbiamo tutti qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *