Tu mi somigli, pallidetta oliva, nel mentre diventi liquore grasso

L’olio ha un’anima letteraria. In passato c’era perfino un brand che evocava il grande poeta Torquato Tasso. Lo onoriamo con alcune sue rime, amorose ed estravaganti.

 

Vita de la mia vita,
tu mi somigli pallidetta oliva
o rosa scolorita;
né di beltà sei priva,
ma in ogni aspetto tu mi sei gradita,
o lusinghiera o schiva;
e se mi fuggi o fuggi
soavemente mi consumi e struggi.

Torquato Tasso

Da “Rime amorose e estravaganti

Questa voce è stata pubblicata in Per immagini, Visioni. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *