Olio, fiore franto in frutto

Quest’oggi voglio deliziarvi con una lirica di Nicola Dal Falco che fa parte di un ciclo di quattro poesie pubblicate su Teatro Naturale nel maggio 2006, tre delle quali inedite e una invece pubblicata  nei “Quaderni di Orfeo”, ed è quella che riporto qui in lettura.

(Olio, fiore franto in frutto)

Olio, fiore franto in frutto
con pienezza di pietra
come un abbraccio,
una stretta d’ossi
e lusinghe e patti
sulle labbra;

riscorre fino all’albero,
alla vita pura,
un vapore verde
di promesse, tiepido
profumo che s’incide
tra due costole, sapore,
corpo e vista di cose narrate.

                                                              Nicola Dal Falco

 

Questa voce è stata pubblicata in Visioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Olio, fiore franto in frutto

  1. Sono versi di straordinaria finezza espressiva. Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *