Le erbe aromatiche per i nati sotto il segno della Vergine

Siete pronti? Dopo la consueta pausa estiva, sabato 3 settembre riprende il corso delle pubblicazioni il settimanale “Teatro Naturale”. Troppo bella l’estate. Sì, perché staccare e rimodulare i tempi è importante: rigenera lo spirito. E così, per salutare la ripresa delle pubblicazioni, presento, in anteprima per chi segue Olio Officina, la ricetta astrologica dello chef Antonio Ruggiero che appunto comparirà sul prossimo numero del giornale.

LA RICETTA

MEZZO PACCHERO ALLE ERBE CON FORMAGGIO PECORINO STAGIONATO E PEPE BIANCO

Ingredienti per 4 persone

50 g di cipolla tritata

20 g di erbe aromatiche (maggiorana, trifoglio, salvastrella, meliloto)

2 bicchieri di latte

100 g di pecorino stagionato

1 cucchiaio di farina

8 cucchiai d’olio extra vergine di oliva

Pepe a piacere

 

Procedimento

In una padella far rosolare la cipolla con 8 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Spolverare 1 cucchiaio di farina e lasciare cuocere a fiamma bassa per 2 minuti.

Aggiungere il latte e far addensare il tutto.

Grattugiare il pecorino e fonderlo nella salsa, lasciando da parte una quantità come condimento e decorazione sulla pasta prima di servire.

Aggiungere poco pepe nella salsa e mettere da parte.

Cuocere la pasta , tirarla fuori al dente e completare la cottura nella salsa precedentemente preparata.

Assaggiare per valutare la sapidità e servire nel piatto, decorare con il restante pecorino e pepare a piacere.

L’OLIO IN ABBINAMENTO

Un extra vergine dal fruttato di media intensità, magari un monovarietale Ravece, con sentori erbacei e chiari rimandi alla mandorla; sensazione dolce al primo impatto in bocca, con lieve amaro e piccante, chiusura mandorlata.

Questa voce è stata pubblicata in Abbinamenti, L'olio entra in ricetta. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Le erbe aromatiche per i nati sotto il segno della Vergine

  1. Silvia Ruggieri scrive:

    Ottimo piatto….Scusate, ma le erbe aromatiche quando le aggiungo ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *