Esselunga, esempio virtuoso per gli oli extra vergini di oliva di qualità

Esselunga dovrebbe sponsorizzare il mio blog per quel che sto per scrivere: tra tutte le insegne della grande distribuzione, la migliore in assoluto, per qualità degli oli presenti, è proprio l’azienda di Bernardo Caprotti. Un solido punto di riferimento, a tutti gli effetti. Le altre insegne volano basso.

Un esempio virtuoso? In Esselunga, come altrove, ci sono molte referenze e una sezione specifica riservata agli oli di alta gamma e tipici. Non solo: c’è spazio, ovviamente, anche per i “primi prezzi”, com’è inevitabile che sia, ma non sono mai “sottocosto” sgradevoli e infamanti come altrove. Per esempio da Lidl: 1,69 euro la bottiglia da litro per un olio extra vergine di oliva!

In Esselunga c’è rispetto per il prodotto, e soprattutto attenzione nella selezione delle aziende olearie.

Anni fa intervistai l’ex buyer che si occupava degli acquisti d’olio, Vittorino Brambilla. Un’intervista anonima. Strano, vero? Perché la nota catena non consente ai propri dipendenti di rilasciare dichiarazioni a nome della società.

Questa voce è stata pubblicata in Emozioni. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Esselunga, esempio virtuoso per gli oli extra vergini di oliva di qualità

  1. PAOLA MANCINI scrive:

    Cerco immagine dell olio estravergine venduto da esselunga, non filtration, in bottiglia di vetro e tappo in ceramica banca chiusura con anello in métallo
    Grazie se pote te à ccontentarmi
    Da mostrare ad una amica Che mélo portera’ dall italia

  2. AZ.agr.la oleificio Timando de Iuliis
    l’azienda Timando ringrazia la ESSELUNGA e Vittorino Branbilla di aver scelto l’olio
    di sua produzione a seguito del riconoscimento D.O.P sugli oli extra vergine di oliva avuto come prima azienda in Italia nel 1998 siamo lieti di festeggiare insieme a voi 18
    ANNI di fedele e felice collaborazione
    Auspicando che le nostre ditte possano continuare l’attuale rapporto di collaborazione,
    basato su principi di correttezza e di soddisfazione reciproca .
    Vi salutiamo cordialmente

  3. AZ.agr.la oleificio Timando de Iuliis
    l’azienda Timando ringrazia la ESSELUNGA e Vittorino Branbilla di aver scelto l’olio
    di sua produzione a seguito del riconoscimento D.O.P sugli oli extra vergine di oliva avuto come prima azienda in Italia nel 1998 siamo lieti di festeggiare insieme a voi 18
    ANNI di fedele e felice collaborazione
    Auspicando che le nostre ditte possano continuare l’attuale rapporto di collaborazione,
    basato su principi di correttezza e di soddisfazione reciproca .
    Vi salutiamo cordialmente

  4. Osservatore scrive:

    D’accordo con l’ottima offerta di oli proposta da Esselunga, tuttavia mi sembra doveroso sottolineare che non è l’unica a farlo! Paragonarla a Lidl, che è un discount tedesco, mi sembra un pò confrontare le capre con i cavoli! Sinceramente ho provato a dare un’occhiata allo scaffale della Coop, tanto denigrata da Massimo, e sinceramente ho notato che propone ben 4 referenze a proprio marchio di DOP italiane, un extravergine novello non filtrato e, spulciando tra i produttori che lavorano per il marchio Coop, mi sembra di scorgere nomi di assoluto rispetto nel panorama olivicolo italiano. La stessa Conad, per rimanere in Italiana, offre un’ottima possibilità di scelta di extravergine.
    Una nota a margine sulle Cooperative: il tasso agevolato è dovuto al fatto che gli utili non vengono distribuiti tra privati e un singolo proprietario, bensì una grossa fetta deve essere reinvestita nel capitale delle stesse e un’altra parte viene suddivisa tra i soci, che molto spesso, sono quelli che producono! Inoltre, seppur il nostro presidente del consiglio continui a denigrare questa forma di impresa, faccio presente che in Italia ci sono migliaia di produttori di alto livello che riescono a tirare avanti solo associandosi in cooperative.
    Un saluto

  5. Condivido e testimonio a favore della catena Esselunga e dei suoi prodotti oleari.
    Preciso che dirigo una società olearia in prov. di Salerno, è una realtà piuttosto grande, che punta alla qualità e alla quantità del prodotto, che va alla ricerca di entusiasmare il consumatore finale con un olio genuino e completamente tracciabile.
    Dico questo perchè Brambilla prima e lo staff attuale di buyer poi, continua a sceglierci come fornitori di Olio extra vergine D.o.p. CILENTO sugli scaffali “i grandi oli” della catena Esselunga.
    E’ un opportunità importante per chi, come noi rappresenta un azienda seria che è appassionata a questo mondo e cerca in ogni modo di istruire il consumatore ad utilizzare determinati oli, e nello specifico, olio evo 100 % ita o olio evo DOP.
    Esselunga assicura questo, garantisce al consumatore attenzione e selettività.

  6. maria scrive:

    Anch’io condivido.
    Esselunga è una catena distributiva seria che ha saputo precorrere i tempi. Già 30 anni fa il buyer Vittorino Brambilla giudicava le aziende, che andavano a proporsi, assaggiando l’olio in silenzio, con competenza e con rispetto per il lavoro del produttore. Si rimaneva in ansia, seduti di fronte a lui, in attesa del responso perchè era un piacere ottenere un suo giudizio che, se positivo, dava soddisfazione al produttore anche se, come testimoniato da Massimo non sempre si riusciva ad inserire il proprio olio in questa grande realtà. Esselunga ha fatto, e continua a fare, cultura nel modo dell’olio extra vergine di qualità dando la possibilità ai propri clienti di scegliere. Le altre grandi catene provano ad imitare lo scaffale dell’olio Esselunga ma invano: manca la passione, l’amore per l’olio, la competenza, la voglia di rischiare un percorso difficile come quello culturale che da frutti, buoni frutto, nel tempo.

  7. massimo scrive:

    Condivido. Anch’io ho conosciuto negli anni 90 Brambilla. Lo conobbi a Milano in una fiera quando muovevo i primi passi nel comparto. Ero appena riuscito ad entrare nella catena Il Gigante ed avendo vissuto a Milano apprezzavo molto la esselunga gia’ allora. Poi la lotta di Caprotti , giustissima e sacrosanta contro Coop, non per la coop stessa ma per le agevolazioni fiscali del sistema cooperativo e per la rete “organizzativa” che sta dietro, me l’hanno resa ancora piu’ simpatica. Purtroppo non riuscii ad entrarvi. Sfondai all’ estero ed ” abbandonai l’Italia. Sicuramente una delle catene piu’ serie.

  8. alessandra scrive:

    una bella notizia, direttore, grazie!…che bello pensare che, insieme ai risoranti oliocentrici, si possa un giorno parlare anche di rivenditori oliocentrici! e tanti auguri per i suoi 46 anni all’insegna degli oli di qualità!

    • Oliveto Fonte di Foiano scrive:

      La nostra Azienda è presente sullo scaffale dei Grandi Oli da 8 anni, prima in tutti i punti vendita ora solo sulla Toscana ma questo fà parte del turn over degli articoli. Ribadiamo la serietà di Esselunga e dei suoi Buyer. Quando fummo inseriti nel 2003 dall’allora Buyer Vittorino Brambilla, fù quasi una sorpresa per noi, una grande catena che dava spazio a una piccola azienda agricola sembrava quasi utopico…. ma fù così e a distanza di 8 anni continuiamo a essere orgogliosi fornitori di Esselunga!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *