Ciao Carlo, persona mite che abbracci il mondo

Quest’oggi Olio Officina non si sofferma sull’olio extra vergine di oliva. Per una forma di rispetto verso una persona speciale scomparsa questo pomeriggio. Il nutrizionista Carlo Cannella – con cui ho avuto il piacere di condividere un viaggio in Perù e di firmare un libro insieme, L’ulivo e l’olio – è scomparso prematuramente, vinto da un male che non concede sconti. Purtroppo ci salutano sempre i migliori, le persone miti.

Al professor Carlo Cannella – che molti di voi senz’altro conosceranno per averlo visto tante volte in tivvù, uno dei pochi tra i più preparati – va tutta la mia stima, per la bella persona ch’è stata e per il professionista serio e coscienzioso. Ha scritto anche alcuni commenti su Olio Officina, in favore del burro, all’inizio del mio blog.

Sarebbe utile organizzare più avanti una giornata dedicata a lui, in sua
memoria. Vi terrò informati.

Questa voce è stata pubblicata in Emozioni, Viaggi. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Ciao Carlo, persona mite che abbracci il mondo

  1. Iole scrive:

    Ho avuto la fortuna di conoscerlo personalmente, anche solo per un breve scambio di pareri, ma è stata una bellisisma impressione, di una persona pulita, limpida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *