La pace dei sensi con le praline all’olio di Brisighella e al sale dolce

Sul finire dello scorso anno sono stato a parlare d’olio a Cesena. Il 5 ottobre, per l’esattezza: nella rinnovata sede dell’ex-Macello, per un evento dal titolo ”L’olio non ha prezzo!” Ed è stato proprio un bel pomeriggio, che ho trascorso insieme con figure autorevoli quali Giovanni Lercker, Tullia Gallina Toschi, Lorenzo Cerretani, Ettore Franca, Stefano Cerni e lo chef Antonio Ruggiero. Uniti nel nome dell’olio. Alla fine, prima di ripartire per Milano, ho ricevuto un ghiotto regalo, una confezione con tanti, differenti, cioccolati d’autore.

Nulla è stato fuori luogo quel pomeriggio, si è discusso di temi importanti, attinenti all’olio extra vergine di oliva, fino a svelare le peculiarità degli oli romagnoli. Poi, prima di ripartire appunto il gradito dono. Gradito perché, tra le varie delizie a marchio Gardini, c’erano in particolare le Praline Gourmet con olio brisighello e sale dolce.

Conservo ancora oggi la scatola, e ad aprirla c’è ancora un buon profumo, persistente.

C’è, vivo e integro, il ricordo e il piacere dell’assaggio che ho ancora in mente.

E’ stata davvero una sapiente e felice combinazione di elementi: da una parte le note fruttate decise e marcate dell’olio extra vergine di oliva ottenuto dalla molitura di olive coltivate nel territorio di Brisghella, dall’altra l’equilibrata sapidità del sale di Cervia. Il gusto armonico, la piacevolezza tattile, la morbidezza in bocca. Sono da gustare nuovamente.

Gli ingredienti?

Ecco, fedelmente, quanto riportato nella confezione > Cacao minimo 62%

E, in particolare: zucchero, pasta di cacao, sciroppo di glucosio, burro di cacao, olio extra vergine di oliva “Brisighello”, latte concentrato, burro anidro, sale dolce marino di Cervia.

Emulsionante: lecitina di soia. Aroma naturale di vaniglia.

Allergeni: può contenere tracce di nocciole.

Mentre, a proposito di olio, ecco, per vostra conoscenza, il profilo sensoriale dell’olio extra vergine di oliva ricavato dalla molitura di olive

SAGGIO ASSAGGIO

Olio extra vergine di oliva Brisghello, Dop Brisighella

Varietà di oliva > Nostrana di Brisighella

Vista > Giallo oro, limpido all’aspetto

Olfatto > Ha profumi di media intensità, freschi, erbacei, dalle eleganti note floreali

Gusto > Ha buona fluidità al palato, con amaro e piccante in evidenza e dall’ottimo equilibrio, gusto vegetale di carciofo

Sensazione retro-olfattiva > Lieve punta piccante e toni mandorlati

Abbinamento > Ideale con minestra d’orzo, minestra di porri e garganelli, pesci al forno con salsa di pomodoro.

Questa voce è stata pubblicata in Dolcezze all'olio, Saggi Assaggi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La pace dei sensi con le praline all’olio di Brisighella e al sale dolce

  1. Franco Spada scrive:

    GRAZIE

    ho letto con tanto piacere il Tuo commento ( scusa il Tu , ma ci conosciamo da tanto ) ;

    per noi è sempre difficile fare queste scelte , cioè di entrare a far parte di una composizione alimentare .

    Io detesto gli olii aromatizzati , amo l’olio da oliva puro, dove sento tutte le caratteristiche della cultivar , della terra e dell’aria dove la pianta vive ;

    che dimostra la capacità dell’olivicoltore e del frantoiano a preservare ciò che la natura gli ha dato .

    Carissimo Luigi,

    qui però le premesse c’erano tutte : il Produttore di questo cioccolato non è un Artigiano , ma è di più ( come si dice da noi ) è un Artista con lo ” sbuzzo” e questa composizione lo dimostra;

    il Tuo giudizio , come quello di altri Assaggiatori e Gastronomi sancisce un risultato tecnico importantissino e conferma che da ottimi componenti spesso ne esce una grande composizione..

    grazie ancora e un cordiale saluto

    Franco Spada ( Presidente Consorzio Olio DOP Brisighella )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *